IL GIARDINIERE IMPROVVISATO

 

Chaenomeles japonica

 

Questo arbusto è stato considerato per molto tempo un parente stretto del melo cotogno (poi i generi sono stati separati), anche se a vista non sono molte le somiglianze: forse nei frutti, ma i nostri arbusti non ne hanno mai prodotti. Spesso si accompagna, negli orti e nei giardini, alle forsizie, perché fioriscono in contemporanea, e i colori accesi del Chaenomeles (oltre al diffusissimo rosa ve ne sono di rossi, arancio e bianchi) contrastano bene con i gialli, con effetto macchia di colore che a inizio primavera non può che rallegrare. I fiori nascono prima delle foglie, e quando appassiscono questo cespuglione spinoso, lento a crescere, non lascia un gran ricordo di sé. In autunno però prende dei bei colori rossi e torna ad illuminare il prato e le sue gemme da fiore, gonfie e rosse già in gennaio, sono una promessa di nuovi tepori.

 

 

Home Le piante Arbusti da siepe La mappa E-mail