IL GIARDINIERE IMPROVVISATO

 

Melo cotogno

 

Non ci sono abbastanza parole per elogiare la meraviglia di questo arbusto, che purtroppo è più apprezzato come portainnesto che come pianta decorativa. Eppure in ogni stagione regala meraviglie. E' un piccolo albero dal portamento contorto, bellissimo in inverno. A primavera si copre di foglioline pelose, grigio-verdi e di piccoli boccioli appuntiti di un rosa tenero. Quando i fiori si aprono sono di un bianco soffuso di rosa di incredibile delicatezza. Nella tarda estate si copre di frutti pelosetti dalla forma irregolare di pera, che si raccolgono quando virano al giallo e che non possono essere consumati crudi, ma diventano un'ottima marmellata, facile da fare perché ricchissimi di pectina. Sono profumatissimi, si conservano a lungo e riempono le stanze del loro aroma. Pianta resistente, un po' sofferente all'oidio, ideale anche per un vialetto o un piccolo boschetto monotematico.

 

 

Home Le piante Arbusti da siepe La mappa E-mail