IL GIARDINIERE IMPROVVISATO

 

Rabarbaro

 

Le piante che hanno un che di "mostruoso" hanno un fascino particolare, ma sono difficili da collocare, specialmente quando occorre inserirle in un paesaggio naturale che in sé ha poco di "esotico". Il rabarbaro, pianta officinale molto diffusa negli orti da cui si ricava un amarissimo digestivo, però fa eccezione. Ne esistono varietà ornamentali, ma quella officinale è bella e robusta. Muore in inverno, ma nella primavera getta rigide foglie verdi, sostenute da grossi gambi rossi e diventa un grande cespuglio. La fioritura è costituita da grandi pannocchie rosa. E' imponente, ma si trova a suo agio nel giardino dei semplici e anche in bordure informali: ci vuole un po' di immaginazione, che io per la verità non ho avuto, dedicandogli un'aiuletta nell'orto che non è ancora stata sistemata.

 

 

Home Le piante Bulbi e rizomi La mappa E-mail