IL GIARDINIERE IMPROVVISATO

 

Mafalda di Savoia

 

Un altro rosaio a vegetazione media, rifiorente, creato da Barni del 1998, a memoria della sfortunata principessa morta in un lager nazista. Questa rosa è stata scelta da mia figlia, che allora aveva quattro anni, per i suoi grandi ed abbondantissimi fiori di un rosa acceso, un po' salmonato. Proprio per il colore chiassoso, fra quelli che meno amo nelle rose, l'ho relegata lontana da casa, sotto un vecchio melo.Devo delle scuse a questa rosa per averla mal considerata. E' diventata un robustissimo cespuglio che crea una bellissima macchia di colore, è sana e rifiorente, e i suoi fiori sfiorendo virano al magenta e stingono, creando un bellissimo effetto.

 

 

Home Le piante Le rose La mappa E-mail